scalinata di Trinita dei montiPiazza di Spagna a Roma, con la scalinata di Trinità  dei Monti, è sicuramente uno dei monumenti più celebri della capitale e dell’intera penisola, quasi un simbolo dell’italianità  stessa.

La scalinata, di 135 gradini, su progettata da Alessandro Specchi e Francesco de Sanctis, architetti attivi nella prima metà  del Settecento. La scalinata fu inaugurata nel 1725 (anno del Giubileo) da papa Benedetto XIII e originariamente serviva a collegare l’ambasciata borbonica spagnola (da cui deriva il nome “piazza di Spagna”) alla chiesa di Trinità  dei Monti.
La piazza ospita poi altri monumenti di grande valore storico-artistico, come la Fontana della Barcaccia di Pietro e Gian Lorenzo Bernini e il Palazzo della Propoganda Fide. Sulla piazza si affacciano le case-museo del poeta inglese John Keats, vissuto a cavallo tra il 1700 e il 1800, e di Percy Bysshe Shelley, anch’egli poeta romantico inglese amico di Keats. Altro celebre edificio affacciato su Piazza di Spagna è la sala da tè Babington’s, fondata nel 1893 da due aristocratiche inglesi che aspiravano a creare un punto di ritrovo per i tanti connazionali che abitavano nella capitale. Anche oggi questa sala da tè è frequentata da esponenti del jet set internazionale come politici, personaggi del mondo dello spettacolo e famiglie reali. Altro elemento celebre e caratterizzante di Piazza di Spagna è la colonna dell’Immacolata Concezione, risalente all’antica Roma e collocata a Piazza di Spagna nel 1857 in memoria, appunto, del dogma dell’Immacolata Concezione.

Tantissimi personaggi storici sono passati per Piazza di Spagna: in una locanda sulla piazza alloggiò per un certo periodo Giuseppe Balsamo detto Cagliostro, famoso esoterista e alchimista. Pare che anche il suo arresto avvenne nei pressi di Piazza di Spagna e secondo alcuni il fantasma della moglie Lorenza Feliciani si aggira ancora oggi in quei paraggi, essendo stata lei stessa a denunciare il marito al Sant’Uffizio.

Per il suo valore artistico e simbolico e per l’aspetto scenografico derivato dalla monumentale scalinata e dalla planimetria a farfalla, Piazza di Spagna ha fatto da sfondo a molti film di successo: C’eravamo tanto amati, Vacanze Romane e Le ragazze di Piazza di Spagna sono soltanto tre dei molti film che hanno scelto questa location come ambientazione delle vicende dei protagonisti.

La scalinata di Trinità  dei Monti si rivela poi una meravigliosa passerella per le sfilate di moda che qui si svolgono frequentemente. Uno degli eventi più celebri in questo senso è Donna sotto le stelle, manifestazione di moda e di spettacolo che coinvolge stilisti di fama internazionale e personaggi famosi del cinema e della televisione. Creata dall’organizzazione AltaRoma, Donna sotto le stelle si svolge ogni anno durante il mese di luglio.

Laura Losi

RemoStoria e curiositàcuriosità ,Piazza di Spagna,Storia,Trinità  dei Monti
Piazza di Spagna a Roma, con la scalinata di Trinità  dei Monti, è sicuramente uno dei monumenti più celebri della capitale e dell'intera penisola, quasi un simbolo dell'italianità  stessa. La scalinata, di 135 gradini, su progettata da Alessandro Specchi e Francesco de Sanctis, architetti attivi nella prima metà  del Settecento....